BLINDATI E MESSI SOTTO CHIAVE? La reattività e la preparazione delle collezioni in tempi di conflitto

BLINDATI E MESSI SOTTO CHIAVE?

Ancora una volta i recenti avvenimenti su scala mondiale hanno palesato la vulnerabilità in tempi di guerra e di fermento delle collezioni e dei luoghi dove vengono custoditi i Beni Culturali. L’IIC si è rivolto a cinque colleghi a livello internazionale per conoscere il loro parere circa la necessità di pianificare e implementare le misure rivolte alla salvaguardia del patrimonio. La discussione, svoltasi fra il 10 febbraio e il 15 marzo 2011, fa luce sulla natura dinamica del tema trattato e ci pone di fronte al problema del dopo-guerra i cui strascichi spesso si protraggono per mesi se non anni dopo la fine del conflitto. Questo dialogo solleva importanti interrogativi circa la nostra reazione e il nostro comportamento in tempi duri e di difficili decisioni ed è rivolto a tutti i professionisti del settore dei Beni Culturali, i responsabili a livello decisionale e le organizzazioni, affinché operino in favore della salvaguardia di collezioni, monumenti, edifici e siti di interesse storico-artistico in tempi di guerra.

Date: 
Thursday, 10 February, 2011

Login to join the discussion

If you are a member, you can log in to join the discussion.